Il sito utilizza cookie propri e di terze parti per fini statistici e per fornire ulteriori servizi. Proseguendo se ne accetta l'utilizzo.
E’ possibile modificare le opzioni di utilizzo anche tramite le impostazioni del browser. Maggiori informazioni.

testata_interne

Eventi 2012

Domenica 18 novembre ore 20.30
Spettacolo di danza “COSA TI MANCA PER ESSERE FELICE?” 
Teatro Auditorium – Centro Servizi Santa Chiara - Via Santa Croce, 67 Trento

Domenica 18 novembre ore 20.30 al Teatro Auditorium – Centro Servizi Santa Chiara - Via Santa Croce, 67 Trento avrà luogo lo spettacolo di danza "COSA TI MANCA PER ESSERE FELICE?", ideato e interpretato da Simona Atzori, liberamente tratto ed ispirato dal suo omonimo libro, accompagnata dai ballerini della Simonarte Dance Company, da alcuni ballerini del corpo di ballo del Teatro alla Scala di Milano e da alcune ballerine della scuola di danza “Scarpette Rosse”.

“COSA TI MANCA PER ESSERE FELICE?”

Lo spettacolo “COSA TI MANCA PER ESSERE FELICE?” è tratto e ispirato dall’omonimo libro, edito da Mondadori, incentrato sulla vita di Simona: memorie del passato e del presente che si trasformano in emozioni, sentimenti e speranze per il futuro.

La protagonista è Simona Atzori, ma attraverso le sue emozioni ogni persona potrà rispecchiarsi in lei.

Ad arricchire le emozioni in danza, la proiezione di video e un sottofondo parlato con la sua stessa voce che ripercorreranno alcune tra le tappe più significative della sua vita. Non solo, la figura di Simona, nelle sue diverse sfaccettature, verrà delineata da vari personaggi che fanno parte della sua vita e prendono vita insieme a lei sul palcoscenico: i genitori, la sorella, il fidanzato, il nonno, gli amici, tutte le persone con cui Simona ha condiviso esperienze profonde e significative.

Il finale dello spettacolo vuole sintetizzare il messaggio di Simona: “Chi ci ha dato l’idea che per essere felici dobbiamo per forza avere tutto? Perché ci identifichiamo con quello che non abbiamo invece di guardare quello che c’è? E’ nostra responsabilità darci la forma che vogliamo, liberarci di un po’ di scuse e diventare chi vogliamo essere. […] Tutto parte da un sogno. Che va curato, innaffiato e amato, poi frammentato in passi concretizzabili, per diventare reale. Quando lo vedo prender corpo e capisco che è lui, che lo sto vivendo, non mi chiedo cosa farò. So già che ne sognerò un altro. Uno dei miei obiettivi è proprio continuare a sognare: sogni piccoli, immensi, deliranti, colorati, soffici”.  

DANZATORI: Simona Atzori, Mariacristina Paolini, Beatrice Mazzola. Dal Teatro Alla Scala Di Milano, Marco Messina, Salvo Perdichizzi. Con la partecipazione della Scuola “Scarpette Rosse”; d.a. Anna Sadocco e Lucia Perin. VIDEO EDITOR e LUCI: Massimiliano Volpini; MUSICHE: Alberto Traversi e autori vari; COREOGRAFIA: tutti gli interpreti.

La serata è offerta alla cittadinanza dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento. La Fondazione è stata costituita a ottobre 2008 su iniziativa della Cassa Rurale di Trento, con l’intento di istituire un organismo indipendente, con risorse proprie da impiegare per lo sviluppo del territorio e il miglioramento delle condizioni morali, culturali ed economiche dell’intera comunità trentina.

Le finalità della Fondazione sono di utilità sociale e pubblica, da realizzare attivando e promuovendo progetti e iniziative nei campi dell’istruzione e formazione, della promozione culturale e della ricerca storica e scientifica e sostenendo programmi di solidarietà e assistenza e di tutela ambientale. 

Il consiglio di amministrazione della Fondazione ha elaborato azioni destinate ad accompagnare la comunità nel tempo quali incontri e seminari aperti di approfondimento e su temi di attualità, con la partecipazione di studiosi ed esperti del panorama nazionale. Con il sostegno a progetti di ricerca e di sperimentazione tecnologica, medica e scientifica si realizzerà l’importante obiettivo di contribuire a migliorare e facilitare la qualità di vita delle persone. Su tale indicazione il Consiglio ha invitato la ballerina e pittrice Simona Atzori.

L'artista, a termine dello spettacolo, s'intratterrà con il pubblico per autografare il proprio libro edito dalla Mondadori.

L'ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento posti ed i biglietti gratuiti saranno disponibili presso il Teatro Auditorium Santa Chiara un’ora prima dello spettacolo.

Lunedì 19 novembre alle ore 9.30 SIMONA ATZORI incontrerà gli studenti dell'Istituto delle Arti di Trento. L'artista, infatti, è anche una nota pittrice.

Ulteriori info: www.simonarte.it e www.fondazionecassaruraleditrento.it
fondocentro