Il sito utilizza cookie propri e di terze parti per fini statistici e per fornire ulteriori servizi. Proseguendo se ne accetta l'utilizzo.
E’ possibile modificare le opzioni di utilizzo anche tramite le impostazioni del browser. Maggiori informazioni.

testata_interne

Borse di studio della Fondazione Cassa Rurale di Trento - anno 2013

Assegnate dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Comitato Scientifico nominato per la valutazione delle domande, tutte e tre le borse di studio istituite per il 2013.


Il sogno è diventato realtà per tre brillanti giovani trentini

I vincitori sono:

  • per l’area tematica economico-giuridica: Federica Patton, 22 anni, laureata in studi internazionali con il progetto “Master in Cooperazione allo sviluppo - percorso Crisi: gestione di situazioni d'emergenza e  di progetti di cooperazione internazionale", in svolgimento presso l’Università Sorbona di Parigi

  • per l’area tematica tecnico-scientifica, Daniele Paolo Anderle, 25 anni, laureato in fisica, con il progetto “Next-to-next-to-leading order calculation for semi-inclusive lepton scattering”, in svolgimento presso le Universitá di Tubinga e di Buenos Aires;

  • per l’area tematica umanistico-artistica, Sebastiano Fabbrini, 23 anni, laureato in architettura, con il progetto “BRANDED TERRITORIES - Modelli ed Esperienze di Sviluppo Economico basati su Politiche di Branding e Theming del Territorio”, presso la University of California di Los Angeles.

  • Scarica il bando borse di studio 2013


12.09.2013
Consegnate a tre giovani ricercatori le borse di studio della Fondazione Cassa Rurale di Trento

Giovedì, 12 Settembre 2013
Una opportunità in più di formazione all’estero per giovani di talento. La premiazione a palazzo Geremia di Trento.
La presidente della Fondazione Rossana Gramegna: “i giovani non si lascino condizionare da chi vede nero: hanno la forza per cambiare il mondo”.

Formarsi all’estero per tre giovani trentini diventa opportunità concreta. Grazie al bando “Il tuo sogno diventa realtà” della Fondazione Cassa Rurale di Trento, e alle borse di studio (ognuna di 12 mila euro) assegnate ad altrettanti giovani laureati che avranno così l’opportunità di proseguire i loro studi in attività di ricerca ad alto livello.
“La Fondazione sostiene chi ha progetti da realizzare per la comunità”, ha affermato la presidente Rossana Gramegna. E, rivolgendosi ai premiati: “non lasciatevi condizionare dai pessimisti, da chi vede nero, voi avete la forza di cambiare questo mondo”.
Alla cerimonia di consegna hanno preso parte i vertici della Fondazione e della Cassa Rurale, i componenti del comitato di selezione Patrizia Corona e Mariangela Franch, e l’assessore comunale Paolo Condini che ha portato i saluti dell’amministrazione municipale.

I premiati

Per l’area economica giuridica: Federica Patton, 22 anni di età, laureata in studi internazionali con “Etudesdudéveloppement, SpécialitéCrises: Interventions d'urgence et actions de développement” (Master in Cooperazione allo sviluppo - percorso Crisi: gestione di situazioni d'emergenza e di progetti di cooperazione internazionale) all’Università Sorbona di Parigi.
Per l’area tematica tecnico-scientifica: Daniele Paolo Anderle, 25 anni, laureato in fisica, con “Next-to-next-to-leadingordercalculation for semi-inclusive leptonscattering” (Calcoli cromo dinamici quantistici al secondo ordine perturbativo per il processo semi inclusivo di scattering leptone-adrone) presso le Universitá di Tubinga e di Buenos Aires.
Per l’area tematica umanistico-artistica: Sebastiano Fabbrini, 23 anni, laureato in architettura con “BrandedTerritories - Modelli ed Esperienze di Sviluppo Economico basati su Politiche di Branding e Theming del Territorio” all’University of California di Los Angeles.
Il comitato scientifico che ha selezionato i progetti è formato dall’ing. Diego Schelfi, dalla professoressa Mariangela Franch, dal professor Marco Andreatta e dall’avvocato Patrizia Corona.
 
fotografie
fondocentro